IL COLORE INDACO

SIMBOLOGIA

Nello spettro dei colori troviamo l’indaco subito dopo l’azzurro – blu ed è una tonalità molto scura tra il blu e il viola.

Dal latino indicum letteralmente significa “proveniente dall’India” “indiano”.

L’indaco era infatti un colorante ricavato dalle foglie delle piante indiane del genere Nerium.

Le sue caratteristiche sono simili a quelle del blu ma con un effetto più profondo, vista la sua gradazione e frequenza vibratoria maggiore.

E’ il colore legato alla visione meditativa, guida verso la visione più elevata del pensiero e corrisponde al terzo occhio.

E’ il colore dell’intuito e dell’introspezione e ha un forte potere rilassante.

Ha la capacità di espandere la nostra comprensione e porta a sviluppare una capacità di giudizio senza coinvolgimenti emotivi, grazie alla sua elevata vibrazione.

E’ simbolo di spiritualità e risveglio interiore.

SUL PIANO PSICHICO

La persona che predilige questo colore tende ad elevarsi e a guardare con un armonico e amorevole distacco il mondo circostante.

Questa tendenza permette di comprendere la realtà in modo profondo e migliore, traendo da questo un certo appagamento interiore.

Colui che ama l’indaco è alla continua ricerca di armonia e affinità con le persone che lo circondano; può avere attacchi di malinconia improvvisi che riesce a superare captando dal mondo esterno emozioni e segnali positivi. 

Chi predilige questo colore è riservato ed ha gusti raffinati.

Coloro che lo rifiutano, hanno grandi difficoltà nel trovare l’armonia,  l’equilibrio sia con le persone che le circondano, sia nell’ambiente in cui vivono.

La persona che rifugge l’indaco soffre facilmente di fasi depressive dalle quali esce con grande difficoltà e tende a pensare in modo caotico rischiando, spesso, di rimanere intrappolata nella rete dell’emotività.

Questi atteggiamenti possono migliorare circondandosi di oggetti, minerali, piante, fiori che hanno questo colore o indossando abiti color indaco.

SUL PIANO FISICO

E’ associato al sesto chakra chiamato Ajna, è un colore yin controlla la parte inferiore del cervello, gli occhi, l’ipofisi.

Durante le sessioni che conduco con lo strumento cromoterapico Penna Luminosa Aura Soma, abbinato al mio Sistema Cromo Crystal System, l’impiego delle fiale con le varie sfumature di questo colore agisce principalmente sulla mente ed è un ottimo purificatore del sangue.

Ha la capacità di riequilibrare gli organi di senso ed ha un effetto calmante sulla mente ed  anche sulle vie respiratorie grazie al suo potere di condurre la coscienza verso un livello superiore.

Facilita la concentrazione mentale ed è molto utile in caso di emotività eccessiva, ipocondria, pensieri ossessivi – compulsivi, demenza senile.

Rende più tonici i muscoli e la pelle.

Porta miglioramenti anche in caso di infiammazioni, intossicazioni, cataratta, ipertiroidismo.

L’indaco dona Intuizione e Saggezza avvicinando la persona alla Propria Guida Interiore.

2019-11-29T18:57:17+02:00

CHI SONO

Istruttrice Tecnica  del Benessere
Esistono tecniche che si ispirano a una concezione della vita in cui la Natura è il momento centrale.
Torna a rilassarti e a vivere a pieno te stessa e la Tua natura

I Trattamenti

WhatsApp chat