SIMBOLOGIA

Il geologo Ditmar scoprì il minerale nel 1948 nella valle del fiume Chara in Siberia e proprio questo corso d’acqua ispirò il nome del raro e pregiato minerale.

Dopo circa vent’anni è iniziata l’estrazione attiva della charoite ma non è stata scoperta in nessuna altra parte del mondo.

Gli scienziati non riescono ancora a comprendere la natura precisa dell’origine della pietra.

Una delle ipotesi è che si sia formata dopo la sostituzione metasomatica delle rocce.

Il minerale ha un’ampia gamma di colori, circa un centinaio che possono essere combinate secondo il modello di fibra del minerale.

Il secondo nome con cui viene chiamata è “Il miracolo lilla della Siberia”.

La charoite ha elevata resistenza, notevoli qualità decorative ed è semplice da lavorare quindi viene utilizzata molto dai gioiellieri per realizzare prodotti costosi.

Il suo colore viola è idoneo per tutte le persone, al di là del colore della pelle o degli occhi.

A volte, viene adoperata per creare statue, vasi, cofanetti e vari oggetti decorativi dalle variegate sfumature.

E’ collegata al pianeta Venere, quindi conduce all’armonia spirituale riscoprendo i propri tesori interiori. 

SUL PIANO FISICO

Grazie alla sua notevole varietà di sfumature, il minerale ha un importanti qualità riequilibranti.

Vine utilizzato in presenza di malattie croniche poiché normalizza la pressione sanguigna ed il sistema genito-urinario.

E’ di ausilio anche per chi ha problemi alle ossa, fratture o problemi alla colonna vertebrale.

Portandolo costantemente con sé, terrà lontano stress, pensieri ossessivi, rabbia, stabilizzando fegato, reni, cuore e pancreas.

SUL PIANO PSICHICO

La charoite stabilizza il sistema nervoso rendendo una persona maggiormente calma.

Migliora la funzione cerebrale e viene impiegata per dissolvere il mal di testa.

Stimola l’intuizione, la creatività, la sincerità guidando la persona verso la saggezza.

Aiuta chi soffre d’insonnia e favorisce lo stato meditativo conducendo la persona a contattare la sua essenza più profonda.

E’ importante ricordare che è consigliato indossarla solo per qualche ora al giorno in quanto contiene piccole impurità radioattive.

Quando ci si avvicina a lei e la si osserva, arriva subito alla nostra anima il richiamo di un “Altrove” Conosciuto ed Immenso.