SIMBOLOGIA

La pirite è un minerale molto diffuso e, quando lo si vede per la prima volta, pare oro perché ha lo stesso colore risplendente.

La differenza tra questo minerale e il metallo prezioso a cui assomiglia, consiste nel prezzo: la pirite si reperisce a basso costo.

Il suo elemento dominante è il Fuoco infatti il suo nome deriva dal greco antico “pyr” che, per l’appunto, significa fuoco dato il formarsi di scintille quando la si colpisce.

Ha la caratteristica di catturare anche le energia della Terra ripristinando il chakra della Radice.

E’ molto sensibile al calore ed è associata anche al terzo chakra.

In passato veniva impiegato per riscaldare il corpo e come amuleto protettivo.

SUL PIANO FISICO

Può svolgere una leggera azione antidolorifica, migliora la circolazione sanguigna prevenendo anche l’anemia.

Rafforza la forma fisica e protegge il sistema immunitario.

Molto utile anche per chi soffre di crampi muscolari ed allo stomaco.

SUL PIANO PSICHICO

Aiuta a superare i conflitti interiori e a far emergere le emozioni represse.

E’ di ausilio nelle relazioni dove vi sono incomprensioni da chiarire.

Questa pietra permette di affrontare i cambiamenti e stimola il flusso creativo.

SUL PIANO SPIRITUALE

E’ una pietra idonea per chi vuole realizzarsi sul piano materiale.

Utilizzata in meditazione riequilibra la persona proteggendola dalle interferenze esterne.

Bisogna evitare il contatto diretto, prolungato, tra questo minerale e la pelle.

Per pulirla va sciacquata sotto l’acqua corrente senza esporla ai raggi solari.