L’AMAZZONITE

SIMBOLOGIA

Il colore verde-turchese dell’amazzonite è davvero meraviglioso e rammenta le profondità del mare.

Proprio come i fondali marini anche il nostro spirito richiede di essere esplorato.

Questa pietra ci aiuta ad immergerci dentro di noi per riscoprire il piano originario della nostra anima.

Alcune fonti raccontano che il termine amazzonite derivi dal nome del Rio delle Amazzoni anche se lì non è stato trovato nessun giacimento.

Altre sostengono che il suo nome è in onore delle mitiche donne guerriere, le Amazzoni, il cui colore preferito sembra fosse il verde.

Attualmente i giacimenti di questo minerale si trovano in Perù, Russia, Colorado, Madagascar e Brasile.

Le proprietà dell’amazzonite vengono utilizzate per stimolare la creatività artistica, per migliorare la comunicazione con sé stessi, con gli altri e per Radicarsi a Madre Terra.

SUL PIANO FISICO

Questa pietra protegge, come la tormalina nera, dalle onde elettromagnetiche emanate dagli elettrodomestici e dai cellulari.

Aiuta la rigenerazione cellulare ed è di ausilio per superare traumi emotivi lavorando sul chakra del cuore e sul sistema nervoso.

Equilibra il sistema metabolico prevenendo la caduta dei capelli e la fragilità delle unghie.

SUL PIANO PSICHICO

Calma la mente rendendo più fluidi e sinceri i pensieri.

Aiuta ad esprimere le proprie idee superando l’eccessiva emotività.

Serve a metabolizzare lo stress trasformandolo in energia utile, aumentando l’autostima e la propria Forza Interiore.

SUL PIANO SPIRITUALE

Quando ad esempio si sente la forte necessità di lasciar perdere ciò che gli altri pensano di noi, ecco che questa pietra arriva in nostro aiuto portandoci a muovere i nostri passi secondo i nostri veri valori.

L’amazzonite riequilibra in noi il maschile ed il femminile, unificando le due polarità.

Si può utilizzare anche in meditazione poiché aiuta a fidarsi del proprio intuito e a credere nelle proprie visioni.

Questo minerale era sacro alla Dea Tiamat, la Dea del Caos nella mitologia sumero babilonese: quindi, rappresenta anche la Forza Primordiale.

Per tale motivo, quando la si utilizza, è importante ricordare che, prima di giungere alla riequilibrio della situazione che ci sta a cuore, si potrebbe attraversare un periodo in cui “le energie vecchie” verranno rimosse anche mediante l’attraversamento di un periodo caotico. 

2020-07-31T19:50:58+02:00

CHI SONO

Istruttrice Tecnica  del Benessere
Esistono tecniche che si ispirano a una concezione della vita in cui la Natura è il momento centrale.
Torna a rilassarti e a vivere a pieno te stessa e la Tua natura

I Trattamenti

WhatsApp chat