Il colore giallo

SIGNIFICATO E SIMBOLOGIA

Il giallo è il colore del Sole, del calore e della luce; il potere germinativo del giallo si ritrova in tutte le civiltà.

Nella mitologia i caldi raggi solari sono reputati generatori di vita come il mito greco di Danae.

L’immagine della luce come fonte di vita compare in varie versioni dell’Annunciazione trasformandosi, nell’iconografia cristiana, nel giallo dorato delle aureole.

Questo colore è associato al valore della fedeltà e per questo si donano fiori gialli alla persona amata e spesso lo si inserisce nel bouquet che si dona alla sposa.

La natura è ricca di fiori e piante di questo colore: dalle corolle dei fiori, alle sfumature del grano, ai frutti che maturano sugli alberi che sono tutti elementi illuminati dal sole.

Troviamo ampiamente il giallo nei racconti mitologici e ci rammenta ad esempio il vello d’oro e i pomi delle Esperidi che vivevano in un giardino ai confini occidentali del mondo conosciuto.

Le Esperidi si prendevano cura degli alberi dai pomi d’oro custoditi dal serpente Ladone, episodio che ricorda quello del giardino dell’Eden.

In questi simboli del mito sono racchiusi significati profondi , la cui interpretazione corretta può essere importante nel percorso di crescita spirituale della persona.

Il giallo indica il principio attivo e creativo associato al maschile e nei mandala compare spesso come simbolo del padre indicando uno sviluppo dell’autonomia, della personalità mantenendo una visione serena, equilibrata e positiva della vita.

SUL PIANO PSICHICO

Chi predilige il colore giallo è una persona estroversa che accoglie con entusiasmo le novità e, spesso, è dotata di una fervida immaginazione, ha molte idee che applica al mondo reale.

E’ una persona con una grande energia vitale che, però, alterna a periodi di stasi più o meno lunghi.

Ha molte aspettative riguardo il suo futuro, adora rinnovarsi facendo nuove esperienze ma tende anche a rapidi cambiamenti; è molto entusiasta, allegra, originale, determinata ed ottimista.

SUL PIANO FISICO

Il giallo è uno dei colori primari ed è complementare del viola.

E’ il colore legato al centro del plesso solare, il terzo chakra, chiamato Manipura, secondo la filosofia Indù, collegato al sistema nervoso e digestivo.

Ha come elemento il fuoco ed è un colore Yang. E’ il colore più radiante perché è il più vicino alla luce solare ed è un colore caldo ad alto valore termico.

Nella Cromoterapia, particolarmente con lo strumento Penna Luminosa Aura – Soma, ha un’azione stimolante a livello fisiologico, agendo sui nervi motori, producendo così energia per i muscoli e i tendini.

Attraverso trattamenti mirati sulla persona con questo strumento e le fiale equilibrium corrispondenti alle varie sfumature di questo colore, s’influisce positivamente anche sul sistema nervoso, grazie alla sua attività stimolante con un aumento della capacità memonica, del livello di concentrazione e socializzazione.

Inoltre, con queste fiale si andrà anche a regolarizzare il battito cardiaco,  la pressione arteriosa, agendo sul sistema digestivo, epatico, sulla vescica e la milza.

Chi rifiuta il Giallo tende ad avere poca fiducia in sé stesso e questo atteggiamento può essere corretto oltre che con l’applicazione dei trattamenti sopra indicati, anche energizzando sé stessi indossando capi d’abbigliamento corrispondenti a tale colore.

Inoltre, per colmare questa lacuna, ci si può aiutare attraverso la Cromodieta, nutrendosi di cibi color giallo – oro ed inserendo nella propria casa e ambiente lavorativo oggetti e piante come lo splendido Girasole.

2019-05-23T15:05:30+02:00

CHI SONO

Istruttrice Tecnica  del Benessere
Esistono tecniche che si ispirano a una concezione della vita in cui la Natura è il momento centrale.
Torna a rilassarti e a vivere a pieno te stessa e la Tua natura

I Trattamenti

WhatsApp chat